DOMINIONI EDITORE - LIBRERIA - EDITORE | como - lecco - lago di como - brianza | libri - stampe - souvenirs

DOMINIONI EDITORE

como - lecco - lago di como - brianza

libri - stampe - souvenirs




Magni Emilio

Baci di contrabbando

CODICE: N775

Editore: Alessandro Dominioni Editore

pp. 192, cm 21

Anno: 2015

Lingua: italiano

Prezzo: 15,00

Quantità:

Un giovane contadino brianzolo e una ragazza del Lago di Como

 

Alfredo, detto Frèdu, ragazzotto brianzolo e contadino, sveglio e brillante nel pensiero, furbo ma senza alcuna voglia di lavorare nei campi e nelle stalle a sudare fatiche, incontra nella sua cascina Bice, una di quelle ragazze di Colonno, un paese sul Lago di Como, che nel dopoguerra giravano per la Brianza per vendere pesci del lago, burro, formaggi e soprattutto sigarette, tenute ben nascoste sotto le loro ampie sottane. Mentre gli adulti chiacchierano e sono impegnati nella compravendita di questi prodotti, Frèdu e la Bice “se làsen vià”. Ed è subito amore. Protetti dalle ombre complici di un frutteto in pieno rigoglio estivo, i loro baci sono dolcissimi. Come ritengono le loro famiglie, sembra che sia soltanto una breve fiammata tra due ragazzi poco più che adolescenti.

Invece sarà una passione forte, che cambierà la loro vita e li porterà lontano, con fatiche e dolori, ma anche con grandi gioie.

Sullo sfondo di questa storia c’è, come in Richén principe della zolla, il motivo dominante del pensiero dello scrittore Emilio Magni: il rapido disfacimento del mondo contadino, con le sue miserie, le fatiche, i sudori, ma anche con tanta poesia, cultura e buonsenso. Oltre a Frèdu e a Bice, protagonista della vicenda è anche l’epopea del contrabbando, con tutta la sua grande energia, il vigore e anche il suo coraggio.



POTREBBERO INTERESSARTI