DOMINIONI EDITORE - LIBRERIA - EDITORE | como - lecco - lago di como - brianza | libri - stampe - souvenirs

DOMINIONI EDITORE

como - lecco - lago di como - brianza

libri - stampe - souvenirs




Albonico Elsa

PIN PIN CAVALIN

CODICE: D900

Editore: Alessandro Dominioni Editore

pp. 168, cm 21x17, con immagini b/n

Anno: 2018

Lingua: italiano / ITA

Prezzo: 18,00

Quantità:

FILASTROCCHE, CONTE E NINNA NANNE

www.dominionilibri.it/pinpincavalin

Elsa Albonico è giornalista, musicista e scrittrice comasca.

Da sempre è attiva nella valorizzazione del dialetto, delle sue molteplici sfumature, dei modi di dire, dei proverbi e delle filastrocche.

Proprio queste ultime trovano spazio nella sua ultima pubblicazione, con un lavoro scrupoloso e svolto su più anni, è riuscita a raccogliere moltissime rime, conte e ninna nanne.

 

Queste filastrocche ci danno la dimensione della vita che faceva la gente nella prima metà del Novecento, molto diversa dalle nostre abitudini odierne, conoscere e tramandare anche questi aspetti della nostra storia è importante per dare la dimensione alle nuove generazioni delle loro origini; oltre alla propria storia familiare, è importante avere una visione più generale sulla comunità ed è interessante vedere come i temi di fondo trattati nelle filastrocche siano gli stessi anche spostandosi di chilometri, trovando proprio le stesse rime con qualche piccolo adattamento o modifica.

 

Le rime infantili costituiscono un aspetto importante e affascinante della letteratura popolare, e più di altre formule sorprendono per la loro poliedricità. Le rime elencano in modo creativo ciò che costituiva la quotidianità e protagonisti diventano: il rapporto con la natura, gli animali, l’alimentazione, la vita e la morte, i personaggi tipici di una comunità, i lavori più diffusi, l’abbigliamento, le relazioni familiari e sociali, alcuni avvenimenti storici trasformati con il tempo in fantomatiche leggende oltre alle regole

di vita codificata dalla tradizione.

I trasmettitori delle rime dette ai bambini erano gli stessi componenti della famiglia, i vicini o i membri della comunità di un paese. Le conte, le rime utilizzate nei giochi erano sottoposte a costanti variazioni, e questa dinamicità, oltre ad aver contribuito al mantenerle in vita, è uno degli elementi del loro fascino” dall’introduzione dell’Autrice

 

Ciò che accomuna i genitori di tutte le generazioni è la voglia di poter dare ai proprio figli un futuro sempre in continuo miglioramento. Conoscere il passato ci permette di capire la dimensione di questo miglioramento e non commettere più gli stessi errori; oltre che per divertire i bambini, le filastrocche venivano usate anche per passare insegnamenti e ammonimenti.

 

 

Per i più giovani avvicinarsi al dialetto può risultare difficile, per questo si è deciso di facilitare l’impresa attraverso la musica, dando la possibilità, attraverso l’accesso a un sito indicato all’interno del libro, di ascoltare le filastrocche in dialetto dalla voce dell’autrice Elsa Albonico.

 

Questo libro è uno sguardo nelle case dei nostri nonni, il luogo dove si svolgevano le storie della gente, le storie dei cuori, le sole storie che ci rendono davvero unici.

Attraverso la consapevolezza delle nostre radici possiamo costruire un futuro migliore.


POTREBBERO INTERESSARTI